The Butcher's Blog | Cap.4 (Kobe Official Retailer)

Avete mai sentito la leggenda che narra di una carne così pregiata, che per essere trasportata, doveva viaggiare in un camion refrigerato portavalori, con guardie giurate in accompagnamento?

E avete mai sentito invece quella storia di una famosa principessa che avrebbe sposato solo il principe che le avrebbe portato la carne stessa di cui si nutrono gli Dei?

Queste storie non sono frutto della nostra immaginazione...dopo aver assaggiato un solo morso di Kobe Giapponese, ci siamo resi conto che erano tutte reali.

Si sà, The Butcher quando tratta la carne vuole giocare solo in champions league. Gli amici giapponesi hanno riconosciuto questo valore e questa voglia di migliorarsi giorno dopo giorno, manifestando il loro supporto con un premio e una licenza che per noi hanno un valore inestimabile:

Da questo momento siamo tra i pochissimi rivenditori Online ufficiali e certificati di carne Kobe in Italia. Un titolo guadagnato anche grazie a voi carnivori, insaziabili e ineguagliabili amici.

Chiunque ha provato questo magnifico dono della natura siamo sicuri che sia d'accordo con noi, quando parliamo di una carne fuori dal comune, ma per tutti quelli che ancora non la conoscono, abbiamo pensato di dare qualche informazione specifica.

 

Il manzo di Kobe (神戸ビーフ Kōbe Bīfu) è un Wagyu (bovino giapponese) di manto nero della razza di Tajima, allevato nella Prefettura di Hyogo, l'antica Provincia di Tajima, in Giappone.

Per essere chiamato "di Kobe", un bovino deve avere le seguenti caratteristiche:

  • deve appartenere alla razza bovina di Tajima ed essere nato nella prefettura di Hyōgo;
  • l'allevatore deve far parte della federazione della prefettura di Hyōgo;
  • deve essere una mucca vergine (scottona), un manzo o un bue;
  • deve essere macellato al mattatoio di Kobe, Nishinomiya, Sanda, Kakogawa o Himeji nella prefettura di Hyōgo;
  • deve avere un rapporto di marezzatura di 6º livello o superiore;
  • il peso lordo del manzo deve essere di 470 chilogrammi o inferiore.

La leggenda vuole che l'alimento principale del manzo sia il grano, insieme alla birra, e che questo venga massaggiato con del sakè.

 

Se esistono alcune cose che vanno provate almeno una volta della vita, di certo il Kobe è una di quelle. Più sicuro del Bunjee Jumping e più gustoso di una nuotata con i delfini.

Carnivori, grazie infinite per la pazienza e per la lettura, speriamo di esser stati di compagnia e di avervi incuriosito!

#LaCarneFaSangue